Budokan San Mauro | Eventi e Manifestazioni
1254
page,page-id-1254,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Eventi e Manifestazioni

AUTODIFESA AL LICEO SCIENTIFICO

Partire dalle tecniche basilari di autodifesa per raggiungere l’obiettivo ben più importante di educare le ragazze all’attenzione, alla prevenzione, ad essere pronte a reagire in eventuali situazioni di pericolo e a vivere il tema della tutela e della difesa come stile di vita.

E’ questa la base del progetto del Budokan San Mauro che torna per il quinto anno consecutivo al Liceo Scientifico Marie Curie di Savignano.

Si tratta di un corso di autodifesa di base partito il 13 aprile 2015 con 8 ore di pratica con il Maestra Daniele Arcangeli e l’Istruttore Benedetta Faenza svolte durante l’ora di educazione fisica che ha coinvolto le ragazze della 1^ A del Liceo.

La parte pratica ha previsto lo studio delle principali tecniche ti difesa, contrattacco, leve articolari e uscita da prese e strangolamenti. Ogni tecnica è stata provata attraverso esercizi individuali e poi applicate in coppia fino ad arrivare a simulazioni di situazioni di pericolo reali.

Con questa edizione salgono a più di cento le ragazze coinvolte in 5 anni. Un progetto ormai collaudato e che trova col tempo un rapporto di collaborazione sempre più solido con il professore di educazione fisica Paolo Pagliacci e la direzione dell’Istituto Marie Curie.

Le ragazze che vorranno proseguire questo percorso e perfezionare le tecniche imparate potranno farlo con i corsi serali di karate e di autodifesa per ragazzi e adulti che ripartiranno dopo la pausa estiva ad ottobre a San Mauro Pascoli.

liceo_77

EDUCAZIONE E KARATE ALLA SCUOLA PRIMARIA

EDUCAZIONE E KARATE ALLA SCUOLA PRIMARIA

imgp2643a

Il karate tradizionale appare al giorno d’oggi un’arte misteriosa e apparentemente lontana dal nostro vivere quotidiano. Giornali e televisioni ci trasmettono un’idea del karate distorta dal bisogno di immagini forti e spettacolari, di risultati agonistici come obiettivo primario, di scene violente e lotte furibonde.

In realtà il karate tradizionale ci trasmette da oltre un secolo la vera cultura del proprio corpo. Attraverso le tecniche di karate vengono coinvolti simmetricamente tutti i muscoli del corpo in modo corretto ed efficace, si allenano le capacità mentali rinforzando il carattere e sviluppando l’autocontrollo, si affronta l’avversario non per “annientarlo” ma prima di tutto per rispettarlo, comprenderlo e accettarlo.

Lo studio di questa disciplina non è quindi fine a se stessa, ma rispecchia la vita di tutti i giorni: l’impegno e il rispetto delle regole anche nel momento del gioco sono il punto di partenza di ogni allenamento. In particolare i bambini da 6 a 11 anni godono di un loro spazio e un programma appositamente studiato con la collaborazione di personale qualificato dove possono allenare le tecniche di karate alternate a giochi e attività ginniche.

Il progetto, che è già stato proposto da diversi anni, vuole dimostrare la validità di questa disciplina e il ruolo educativo che riveste il karate tradizionale per i bambini di questa età. L’inserimento all’interno di un programma scolastico è volto a valorizzare il rapporto fra scuola, famiglia e palestra come utile strumento per adottare un linguaggio comune e trasmettere fiducia e supporto ad ogni bambino.

RIVIERA BEACH GAMES KARATE

Alla nona edizione dei Riviera Beach Games, le olimpiadi degli sport in spiaggia, il Budokan ha presentato l’evento Riviera Beach Games Karate, un intensa giornata di allenamenti, esibizioni e prove gratuite per i turisti.

La manifestazione ha coinvolto 110 km di spiagge compresi tra Comacchio e Cattolica, centinaia di eventi e di squadre intervenute anche dall’estero per questa maratona sportiva che ha visto ancora una volta protagonista anche il karate nella splendida cornice del Bagno Delio a San Mauro Mare.

Un evento, i “Riviera Beach Games Karate”, presentato alla conferenza stampa di giovedì 28 luglio presso il “Polo Est” di Bellaria e che da diversi anni è nella Top Ten degli eventi di questa manifestazione.

La manifestazione del Budokan è partita domenica 31 luglio all’alba con l’allestimento dell’area sulla battigia ed è proseguito per tutta la mattinata, dopo il saluto dell’Assessore allo Sport Stefania Presti e il Consigliere Sabrina Bertozzi di San Mauro Pascoli con l’allenamento degli allievi della scuola dei Maestri Andrea Silenzi e Daniele Arcangeliche si sono ritrovati durante la pausa estiva per questo allenamento. Graditissima visita in spiaggia anche dell’amico e sponsor ufficiale Claudio Campedelli che ha contribuito alla realizzazione di parte dell’attrezzatura utilizzata durante la manifestazione.

Nel pomeriggio dalle ore 16:00 sono state decine i turisti che hanno partecipato in costume e maglietta ufficiale RBG regalata dagli organizzatori alle lezioni di prova gratuite. Per primi i bambini che hanno provato le basi del karate con l’Istruttore Valentina Nicoletti e a seguire i ragazzi e adulti che hanno partecipato ad una lezione di autodifesa con il Maestro Daniele Arcangeli.

Grande entusiasmo e applausi per l’esibizione finale degli atleti del Budokan alle alle 17:30 con le dimostrazioni di kihon, kata e kumite da cintura gialla a nera,  kumite libero con gli agonisti, autodifesa con il gruppo cinture nere e i kata in squadra con l’istruttore Valentina Nicoletti nel kata Jitte e il Maestro Andrea Silenzi con il kata Enpi.

img_5017-copia

TROFEO ROMAGNA

TROFEO ROMAGNA

dsc_0429-copia

Prossima edizione: 3° TROFEO ROMAGNA – 26 marzo 2017

VEDI REGOLAMENTO E MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Si è svolto domenica 10 aprile 2016 presso il palasport di Igea Marina il 2°Trofeo Karate Romagna, gara di karate riservata a bambini dai 6 ai 16 anni organizzata dal Budokan di San Mauro Pascoli.

Per il Budokan è uno degli eventi più attesi e impegnativi dell’anno. Questa seconda edizione, con l’aumentare del numero di palestre e di atleti iscritti, ha richiesto uno sforzo organizzativo ancora maggiore che alla fine ha premiato la scuola di karate di San Mauro sia per l’ottima riuscita della gara ma anche per la quantità di vittorie ottenute.

Hanno partecipato all’evento le palestre di karate Fikta della Romagna da San Mauro, Cattolica, Rimini, Ravenna e Faenza e dall’Emilia i graditi ospiti di questa edizione con le palestre di Reggio Emilia A.K.R. del M° Lazzarini. Un totale di 11 società partecipanti, 200 atleti iscritti suddivisi in 7 tatami di gara, 45 arbitri e presidenti di giuria e decine di persone coinvolte fra servizio d’ordine e allestimento.

Gli atleti del Budokan si sono distinti grazie all’ottima prestazione nelle tre specialità di gara: kata, kumite e percorso a cronometro, conquistando numerosi podi. Grandi applausi sul finale per le premiazioni dei vincitori e i gadget consegnati a tutti i partecipanti e le esibizioni delle società di San Mauro e Ravenna.

Per la realizzazione di questo evento è stato indispensabile l’aiuto del gruppo genitori Budofans San Mauro impegnati da giorni nella preparazione della gara e il presentatore e intrattenitore Fabio Caldari. Ringraziamo quindi loro, il nostro sponsor ufficialeCampedelli srl e tutti gli sponsor che hanno contribuito a questo evento: Logicas Gatteo, Previdental San Mauro, Picnic Igea Marina, Natura in Fiore San Mauro, Panificio Susy e Carlo Igea Marina, Studio Vasini Bellaria, Impresa Edile Zillante San Mauro e Lago delle Querce Masrola di Borghi.

Ringraziamo infine tutti coloro che hanno creduto in noi, in questa manifestazione e che come noi hanno trovato la loro più grande soddisfazione nella gioia di tutti i bambini che hanno partecipato e dei loro genitori.